News: Viviamo in una camera a gas
(Categoria: Miscellanea)
Inviato da Maurizio Tedeschi
domenica 12 febbraio 2017 - 17:03:53


Pessima qualità dell'aria
Ogni inverno la situazione si ripete, anzi, ogni anno la situazione peggiora e la nostra salute, ma in particolare quella dei nostri figli e nipoti è sempre più a rischio.
Ne abbiamo parlato lo scorso anno (- QUI -) e enl 2011 (- QUI -), abbiamo segnalato un video (- QUI -) che afferma "cangerogena" l'aria dell'E/R. e oggi... ?





L'inverno ci ha preso di nuovo di sorpresa. Nessuno poteva immagianre che sarebbe accaduto di nuovo (sigh).

Questi dati sono presi dal sito dell'ARPAE, organo ufficiale di rilevamento.

Dall'inizio dell'anno nella metà dei giorni si è sforato il limite. Solo grazie al peggioramento del tempo e alla pioggia la situazione è migliorato.
In pratica per la nostra salute dobbiamo solo augurarci che piova!!!

Vediamo il dettaglio:


Chiamare SFORAMENTi quando si arriva a 4 volte il limite massimo tollerato è chiaramente un eufemismo.
Va detto che anche il limite di 50 non è "aria salubre". Ogni quantità di polveri fa male alla salute, si prende 50 come limite di guardia.

Basti leggere questa tabella ARPAE:


La tabella non è di lettura immediata, ma se se la frequenza di tosse e uso di broncodilatatori aumenta di un fattore "3" all'aumentare di 10mg di PM10, cosa succede quando arriva a 200mg ??

Lo fa capire il sito  "Giornale della protezione civile" (- QUI -) da cui estraiamo una frase: ""a causa dello smog, negli ultimi due mesi, gli accessi ai pronto soccorso pediatrici hanno fatto registrare un aumento del 25%"

A questo punto la domanda è: "Serve altro per prendere decisioni politiche serie?"

Perchè non sentiamo parlare di chiusura di inceneritori, di impianti a biomassa, di controlli seri su impianti di riscaldamento, di interventi sulla mobilità che riducano il trasporto merci su gomma e gli spostamenti in automobile.

Al contrario sentiamo parlare di CISPADANA e BRETELLA CAMPOGALLIANO-SASSUOLO, di trivelle in mare, etc...

Serve altro per capire quanto la politica attuale sia lontana dalla realtà e dall'interesse comune?

Diremmo proprio di NO.



 



Questa news proviene da Lista dei Cittadini
( http://www.listacittadinisavignano.org/news.php?extend.631 )